Cascate di San Fele

In località Matise di San Fele, uno dei paesi più a nord della regione Basilicata, a nord-ovest di Potenza, sgorga dall'Appennino lucano il torrente Bradano o Bradanello che poco più a valle si immette nella fiumara di Atella per poi confluire nel fiume Ofanto.
Attraversando il territorio del comune di San Fele il torrente è costretto ad effettuare dei particolari salti di quota che danno origine alle caratteristiche Cascate di San Fele. Le cascate prendono il nome da U Uattënniérë, la trasposizione dialettale di "gualchiera", macchina utilizzata in antichi opifici costruiti a ridosso delle cascate proprio per sfruttare la forza dell'acqua che cadendo su pale di legno mettevano in movimento dei magli che battevano la lana grezza.
Grazie all'impegno e al lavoro dei volontari dell'associazione costituita per valorizzare e promuovere il territorio di San Fele, oggi possiamo ammirare gran parte delle cascate de U Uattënniérë riportate al loro antico ed affascinante splendore.

Informazioni aggiuntive

  • Tipologia: Paesaggi e natura, Paesi/Città
  • Localizzazione: Provincia di Potenza