Giovedì, 13 Luglio 2017 14:21

"Non gioco più" al Giffoni Film Festival

Vota questo articolo
(0 Voti)

In occasione della 47ma edizione del Giffoni Film Festival, all’interno della sezione competitiva Parental Control – Destinazione Italia, venerdì 21 luglio verrà proiettato in prima visione Non gioco più. Il film diretto da Sebastiano Luca Insinga ci riporta al 17 Luglio 1994. Italia e Brasile giocano la finale dei mondiali di calcio. Dall’altro lato dell’oceano, in un paesino del sud Italia, Martino ha l’ultima occasione per conquistare Alice. Ma il tempo scorre. Arrivano i calci di rigore. Martino, come Roberto Baggio, è di fronte al momento decisivo. Non gioco più racconta l’adolescenza come momento delle scelte, una strada verso l’età adulta costellata di decisioni, giuste o sbagliate, che faranno crescere influenzando la propria vita e quella dagli altri. Il film è stato girato interamente a Maratea, con un cast d’attori non professionisti individuati durante i casting diretti da Vania Cauzillo per “L’Albero - tutti i rami della creatività”. La fotografia è firmata dal romano Leone Orfeo. Le musiche sono dei Marlene Kuntz, band con cui il regista collabora dal 2013. La produzione è stata curata da Gianpaolo Smiraglia, Luigi Pepe e Simone Cargnoni della casa di produzione trentina Jump Cut. Non gioco più è stato selezionato e sviluppato all’interno di Nisi Masa European Short Pitch 2015 e realizzato grazie al contributo di Mibact, Lucana Film Commission, Trentino Film Commission.