Lunedì, 31 Luglio 2017 14:02

Nuovo riconoscimento per il film A Ciambra

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il fiilm “A CIAMBRA” di Jonas Carpignano, sostenuto dal progetto Lu.Ca. è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI, con la seguente motivazione: è la conferma di un talento viscerale, crudo e generoso. Un'opera potente che si immerge nei meandri di una comunità volutamente dimenticata per ripensare il senso di un'identità - etica e politica - in crisi. Un romanzo di formazione ad altezza di sguardo e disperatamente aggrappato al corpo dei protagonisti. Un film corale, un canto lucido.

Sinossi del film:Nella Ciambra, una piccola comunità rom nei pressi di Gioia Tauro, Pio Amato cerca di crescere più in fretta possibile, a quattordici anni beve, fuma ed è uno dei pochi in grado di integrarsi tra le varie realtà del luogo: gli italiani, gli immigrati africani e i membri della comunità rom. Pio segue ovunque suo fratello Cosimo, imparando il necessario per sopravvivere sulle strade della sua città. Quando Cosimo scompare le cose per Pio iniziano a mettersi male, dovrà
provare di essere in grado di assumere il ruolo di suo fratello e decidere se è veramente pronto a diventare un uomo.